Paul Reddick & the Gamblers
ONE MORE DAY

(Reddick Paul Dawson – Ferguson Kyle Campbell)

Give Me One More Day

We took the train to a mountain town
And saw the first snowfall
Such a fine hotel up there
Seemed like we had it all

I played a piano, but not too well
We ran across the street
Those cowboy boots were old and worn
Left some blisters on my feet

So much more to remember
So much more to know
So much more forever
Give me one more day to go

We lay beneath a hawthorn tree
And all the birds came around
The time too, it also flew
We knew where we were bound

So much more to remember
So much more to know
So much more forever
Give me one more day to go

I got the news on a Saturday
It didn’t seem so bad
We sat together sipping tea
It was the best we ever had

That was a fine old pontiac
We drove it round the bend
The wildflowers of mid july
Seemed to never end

So much more to remember
So much more to know
So much more forever
Give me one more day to go

 

Dammi ancora un giorno

Prendemmo il treno per una città di montagna
E vedemmo cadere la prima neve
Un così bell’albergo lassù
Sembrava che avessimo tutto

Suonavo il piano, ma non troppo bene
Attraversammo di corsa la strada
Quegli stivali da cowboy erano vecchi e logori
Hanno lasciato delle vesciche sui miei piedi

Cosi tanto ancora da ricordare
Così tanto ancora da sapere
Così tanto ancora, per sempre
Dammi ancora un giorno

Ci sdraiammo sotto un albero di biancospino
E tutti gli uccelli ci vennero intorno
Anche il tempo è volato
Sapevamo dove eravamo diretti

Così tanto ancora da ricordare
Così tanto ancora da sapere
Così tanto ancora, per sempre
Dammi ancora un giorno

Ho ricevuto la notizia un sabato
Il colpo non è stato cosi duro
Ci siamo seduti insieme a sorseggiare il tè
È stato il migliore che abbiamo mai bevuto

Quella era una bella vecchia Pontiac
L’abbiamo guidata dietro la curva
I fiori di campo di metà luglio
Sembravano non finire mai

Cosi tanto ancora da ricordare
Cosi tanto ancora da sapere
Cosi tanto ancora, per sempre
Dammi ancora un giorno

Paul Reddick & The Gamblers

Regione: Liguria

Città: Chiavari

 

Testo di introduzione al brano:

One more day parla del passato, del presente e del futuro, dei ricordi, della strana natura fugace delle nostre vite e la preziosità del tempo.

 

Musicisti:

Feat. Steve Marriner and Tony D.

PAUL REDDICK: VOCE E ARMONICA
TONY D: CHITARRA
STEVE MARRINER: CHITARRA E PIANO
GAB D: BASSO
ANDREA COSTANZO: BATTERIA
Paul Reddick è un cantante e compositore canadese vincitore nel 2016 del Juno Award per il miglior Blues Album. I Gamblers sono la band ligure che da anni accompagna Reddick nei suoi live.